Home page Novell

Comune di Siena

Per aumentare la sicurezza dell'ambiente IT, il Comune di Siena ha adottato Novell Sentinel, Novell Identity Manager e Novell Access Manager. Tali soluzioni hanno reso possibile l'automazione del monitoraggio dei sistemi IT e dei processi di gestione degli utenti, migliorando i livelli di protezione dei dati personali del Comune di Siena.

Video Showcase

This content requires the Adobe Flash player version 9 or higher. If you are seeing this message, you do not have Flash installed or the version you have installed needs to be updated.

Get Adobe Flash Player

Panoramica

Siena è una delle più belle città della Toscana e il suo centro storico costituisce uno dei siti turistici maggiormente visitati in Italia. Il Comune di Siena conta oltre 700 dipendenti ed eroga servizi pubblici in cinque circoscrizioni nel territorio cittadino e nella provincia.

La sfida

In quanto ente pubblico, il Comune di Siena gestisce un'enorme quantità di dati personali relativi alla popolazione cittadina. Il comune ha deciso di ottimizzare la sicurezza dell'ambiente IT per garantire la migliore protezione possibile di tali dati.

"I dati del Comune di Siena contengono importanti informazioni demografiche e una loro violazione di sicurezza a scopi commerciali costituirebbe un danno gravissimo", ha affermato Sergio Corbini, IT Manager del Comune di Siena.

Oltre a garantire una maggiore sicurezza delle informazioni, il comune si è dovuto conformare alla recente legislazione introdotta dall'organizzazione italiana addetta alla sicurezza dei dati. In caso di dati personali accessibili dagli amministratori di sistema, la nuova normativa impone l'applicazione di ulteriori misure di sicurezza.

Il Comune di Siena, inoltre, aveva una forte necessità di ridurre i tempi di risposta a potenziali minacce interne. "Abbiamo riscontrato una scarsa capacità di risposta in tempo reale agli avvisi di sicurezza", ha affermato Corbini.

Tra gli obiettivi del comune c'era anche quello di migliorare l'efficacia e la sicurezza dei processi di gestione degli utenti, che prevedevano l'intervento dei line manager per autorizzare o negare i diritti di accesso degli utenti dei propri dipartimenti: un sistema suscettibile a interferenze e a errore umano.

Soluzione

Al fine di creare un ambiente IT più sicuro, il Comune di Siena ha ricercato le migliori soluzioni perla gestione delle identità e della sicurezza e ha scelto Novell.

"Abbiamo scelto Novell poiché ci ha offerto le soluzioni di sicurezza più integrate a un prezzo assolutamente vantaggioso", ha dichiarato Corbini.

Il comune ha collaborato con il Business Partner Novell Net Studio per installare Novell Sentinel, il nuovo Novell Identity Manager 4 Advanced Edition e Novell Access Manager. "Il nostro rapporto con Net Studio è stato del tutto positivo e siamo rimasti molto soddisfatti dal loro approccio altamente professionale", ha proseguito Corbini.

Novell Sentinel fornisce un monitoraggio completo della sicurezza per tutti i sistemi del comune, inclusi accessi esterni, VPN e Internet. Novell Sentinel riduce notevolmente il rischio di minacce perimetrali attraverso l'analisi in tempo reale di migliaia di eventi al secondo per aggregare e visualizzare i dati, segnalando al dipartimento IT del comune le minacce più importanti che richiedono un intervento immediato.

Inoltre, Novell Sentinel è in grado di segnalare, controllare e visualizzare in tempo reale i dati di log per favorire il rilevamento di violazioni di policy all'interno del comune. Inoltre, Novell Sentinel si integra con Novell Identity Manager per consentire l'identificazione di utenti interni che cercano di accedere alle informazioni senza disporre delle autorizzazioni adeguate. Conformemente alla normativa in vigore, i rapporti degli accessi da parte degli amministratori di sistema ai dati di elaborazione e agli archivi elettronici sono registrati e conservati per un periodo minimo di sei mesi.

Con Novell Identity Manager 4 i processi di gestione utenti sono completamente automatizzati. Di conseguenza, adesso il dipartimento di risorse umane è in grado di gestire la totalità degli utenti senza ricorrere all'intervento del reparto IT, migliorando notevolmente la propria efficienza grazie all'eliminazione di numerosi processi manuali.

Novell Identity Manager crea automaticamente nuovi account utente e indirizzi e-mail, ricorrendo a workflow di provisioning basati sui ruoli e personalizzati al fine di garantire ai nuovi utenti un accesso appropriato ai sistemi a seconda del loro dipartimento e delle loro mansioni.

"Uno degli aspetti più innovativi e caratteristici di Novell Identity Manager 4 consiste nelle funzionalità di provisioning per il cloud", ha affermato Corbini. "Si tratta di una funzione che intendiamo approfondire nei prossimi mesi".

Inoltre, il Comune di Siena ha beneficiato della soddisfazione degli utenti e dell'aumento di produttività resi possibili dall'accesso single sign-on alle applicazioni Web tramite Novell Access Manager. "I nostri utenti erano stanchi di dover ricordare più credenziali; per questa ragione il sistema single sign-on ha ricevuto un feedback molto positivo", ha affermato Corbini.

Risultati

Grazie all'adozione di Novell Sentinel, Novell Identity Manager 4 e Novell Access Manager, il Comune di Siena ha ottimizzato la propria infrastruttura IT per la gestione di potenziali rischi alla sicurezza.

"Con Novell Sentinel il Comune di Siena si è dotato di un approccio flessibile e proattivo per la gestione della sicurezza", ha dichiarato Enrico Giacomelli, General Manager di Net Studio. "Adesso il comune ha una visione più completa dell'ambiente IT ed è in grado di rispondere in tempo reale sia a minacce esterne che a violazioni interne di policy, riducendo notevolmente il rischio di violazioni di sicurezza".

E soprattutto, occorre sottolineare che con Novell Sentinel vi è stato un miglioramento nel controllo degli accessi degli amministratori di sistema, aspetto che ha permesso al Comune di Siena di conformarsi alle norme per la sicurezza dei dati attualmente in vigore.

Grazie a Novell Identity Manager la gestione della directory utente del comune è stata centralizzata e automatizzata, riducendo del 60% i tempi di creazione di nuovi account. Una maggiore automazione dei processi permette al dipartimento di risorse umane del comune di assumersi la piena responsabilità dei processi di gestione utenti, consentendo ai tecnici IT di concentrarsi su task di maggiore valore.

"Con il provisioning basato sui ruoli, abbiamo la certezza che gli utenti possono accedere esclusivamente alle informazioni inerenti alla loro posizione", ha dichiarato Corbini. "Novell Identity Manager ci ha permesso di garantire elevati standard di sicurezza dei dati, consentendo al contempo agli utenti di accedere tempestivamente alle risorse di cui necessitano per svolgere il loro lavoro in modo efficiente".

Richiesta della telefonata

(none)

* Campi obbligatori

First Name is a required field
Last Name is a required field
Email is a required field
Company is a required field
Phone is a required field
City is a required field
Country is a required field
Address is a required field
Zip/Postal Code is a required field
State is a required field
Comments is a required field

Read our Privacy Policy.

Request a Call

© 2014 Novell