Home page Novell

Virtualizzazione multipiattaforma

Prestazioni superiori su più piattaforme di virtualizzazione.

Ottimizzato per interoperare con i più famosi hypervisor di virtualizzazione di terze parti, SUSE® Linux Enterprise Server offre prestazioni eccezionali con VMware ESX (componente hypervisor di VMware Infrastructure), Xen (collaudato hypervisor di virtualizzazione open source) e Microsoft Hyper-V. Include un kernel abilitato VMI (l'interfaccia per macchine virtuali VMware) che migliora l'efficienza delle comunicazioni con VMware ESX e offre prestazioni di livello superiore se eseguito come sistema operativo guest.

SUSE Linux Enterprise Server consente la migliore installazione di Xen, il collaudato hypervisor di virtualizzazione open source. Include strumenti grafici e a riga di comando per la creazione, configurazione, installazione, migrazione e gestione del ciclo di vita di macchine virtuali Linux e Windows. Utilizzando questa funzionalità integrata in SUSE Linux Enterprise Server, i responsabili IT possono incrementare l'utilizzo delle risorse, velocizzare il provisioning dei servizi di business e migliorare la continuità del servizio. Supporta sia la paravirtualizzazione (con sistemi operativi guest modificati), sia la virtualizzazione completa (con sistemi operativi guest immutati), per il massimo di prestazioni e flessibilità.

Grazie alla stretta collaborazione tecnica tra Novell e Microsoft, SUSE Linux Enterprise Server è stato ottimizzato per la virtualizzazione multipiattaforma e offre ai clienti la massima possibilità di scelta, permettendo loro di ottenere le prestazioni migliori dai workload virtualizzati, sia che utilizzino guest Windows Server su SUSE Linux Enterprise Server con Xen o guest SUSE Linux Enterprise Server su Windows Server con Hyper-V.

© 2014 Novell